venerdì 30 gennaio 2009

Le Quattro Regine

Ciao :-)
Eccomi qui a finire i post sulla Dea Madre.
Dal prossimo torno a parlare di problemi quotidiani, e comincerò a scrivere un paio di post su come affrontare nel migliore dei modi, una separazione e un divorzio.

Eravamo rimasti alla mia risposta a questa domanda:
"Come faccio a connettermi con le dimensioni femminili del mio essere?”

Ti risponderò usando l’esempio delle 4 Regine, e dando per scontato che hai già letto l’ebook omaggio "Il risveglio della Dea", che puoi scaricare in alto a destra nel blog :-).

La mia risposta è che lo puoi fare imparando ad abbracciare le qualità che ogni Regina ti porta, e smorzandone i limiti.
Come recita una massima dell’alchimista Paracelso: “Tutto è veleno, niente è veleno, solo la dose conta”.
Ogni Regina, quindi ogni tuo Sé Interiore, ti porta in dono qualità, talenti e caratteristiche, ma anche limiti, blocchi e condizionamenti.


La tua evoluzione è data dall’evoluzione dei tuoi Sé Interiori, delle tue Regine e dalla tua capacità di armonizzarle e di onorarle.
Ad ogni tua Regina puoi connetterti in una maniera diversa, donandoli uno spazio interiore ed un tempo preciso.

Se vuoi accedere alla gioia giovanile e all’energia fresca della tua Regina di coppe, dovrai dedicarti un po di tempo al mese per uscire con le tue amiche, a fare shopping, spettegolare e confidarsi…


Se vuoi usare la forza e la determinazione della tua Regina Di Spade, concentrala solo sul lavoro e sulle faccende pratiche della tua vita.
Non portare però, la sua lucidità e freddezza nell'intimità con il tuo partner.






Se vuoi onorare la sacralità che la tua Regina di Denari ti offre, trova spazio e tempo nella tua vita, da dedicare a forme rituali, meditative, sacre e sciamaniche.
Ricordati però, che questa è una Regina "vergine", e non porta certo la passione.



Se vuoi crescere nella tua relazione con il tuo partner, conosci e integra in te, il potere ricettivo e sensuale della tua Regina di Bastoni.
E' lei la donna del futuro, quell'aspetto di te che dovrai conoscere di più...

Difficile? Forse… ma non impossibile.
Soprattutto, questo è un particolare momento evolutivo che è da cogliere assolutamente.
Rifletti: nella storia non era mai successo che una donna potesse vivere contemporaneamente tutte le qualità di tutte le Regine.
Questo è meraviglioso e, naturalmente, vale anche per gli uomini con i 4 Re.

Quindi: coraggio, organizzazione, pratica costante e fiducia.
Questi sono i requisiti che ti faranno entrare nella nuova era!

Ecco le buone notizie promesse :-)
Ieri è stata una giornata memorabile per le donne Americane e Italiane, con cambiamenti importanti…

1) Obama non delude le aspettative ed ha firmato la sua prima legge, che è quella di equiparare gli stipendi tra le donne e gli uomini in America.
Incredibilmente, ma a parità di lavoro gli stipendi tra un Americano ed un’Americana, erano ancora diversi.

2) Ieri nel nostro parlamento è passata la legge, firmata quasi all’unanimità (due parlamentari repubblicani hanno firmato contro), sull’inasprimento delle pene contro chi commette violenza sulle donne.

Passi per l’evoluzione umana! :-)

Ciao un abbraccio dal cuore, Simone.

P.S: ricordati che puoi lasciare qui sotto, il tuo commento a questo post, e che puoi mettere la tua foto in basso a destra nel blog.

24 commenti:

  1. Ciao a tutti,
    mi piace molto il tema della sacralitá da coltivare dentro di noi, e penso che ci siano tantissime forme per esprimerla. Io, ad esempio, come lo indica il sopranome che mi sono scelto, mi sento molto in sintonia con la tradizione celtica, e la mia Regina di denari attinge alla magia del mondo delle Fate e degli esseri invisibili celtici. Penso che ognuna di noi puo trovare ispirazione e spinta da una tradizione antica o un'altra, a seconda delle sensibilita di ognuna.
    Ma possiamo fare di piu: sono infatti convinta che malgrado le differenze delle tradizioni e credenze, dei "sentire" diversi, il nucleo centrale, l'essenza spirituale sia simile se non identica ad ognuna di queste espressioni.
    Questo vale anche per le tradizioni spirituali che sono state tramandate dalle religioni: se togliamo le sovrastrutture create dagli uomini che spesso portano al conflitto e alla rivalitá {infatti, sono spesso gli uomini - i maschi - ad inserire queste sovrastrutture, meno spesso le donne}, possiamo sentire quello che ci unisce aldila delle differenze.
    La chiave per me é proprio quella: collegarci al cuore e dal cuore, e SENTIRE l'Unione con se stessa, la Madre terra, Dio Padre/Madre e gli altri esseri umani.
    Qualsiasi sia la tua Dea che ti guida dentro di te, aspira a entrare in unione con gli altri.
    I percorsi sono vari ma la meta é sempre quella di ritrovare l'armonia, dentro e fuori di se.
    Questo é una mia visione che volevo condividere con voi.
    Grazie a Simone per questa opportunitá.
    Melusina

    RispondiElimina
  2. Ciao Melusina e bentornata .-)
    Il tuo commento è favoloso e mi trovi d'accordo con tutto, grazie.

    I nostri Dei Interiori, aspirano a farci crescere, a riconoscere il nostro potere personale, e ad unirci con gli altri.
    Anchio io penso che sia proprio così...

    Io e la mia ragazza siamo molto legati al mondo Celtico, e pensa che lei è originaria della Bretagna..! Mi sembrava infatti che il nome Melusina fosse quello di un'entità dei boschi.

    Tra un po, a casa nostra, facciamo pagare l'affitto alle fate e agli gnomi che vivono con noi ;-)
    Ciao un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  3. Grazie per questo post. Cercherò di integrare i consigli nella mia vita quotidiana. Lunga vita ad Obama.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. caro Simone lo sai, mi sono accorta di una cosa molto interessante.
    La percezione delle 4 regine, da quando ho cominciato a conoscerle, circa 3 anni fa, è totalmente cambiata. Me ne sono accorta ora che le vedo sul tuo post tutte in fila una all'altra. Nonostante anche io abbia il meraviglioso mazzo di carte Rider-Waite, è da molto tempo che non vedo le 4 regine vicine e oggi mi sono resa conto di come riesca a vederle oggi come davvero 4 qualità del femminile a cui va infusa la stessa dosa di energia, e a cui va riservata ugual cura.
    Le ho viste come fossero davvero 4 raggi di emanazione del femminile e quindi con la stessa dignità.
    E così tu me le avevi spiegate, solo che io non riuscivo affatto a sentirle così perchè dentro di me non erano in ordine, e io non le stavo onorando come doveva essere.
    Ricordo che avevo una enorme avversione per la regina di spade, che mi faceva pensare alle responsabilità, al giudizio, alla limitazione, in qualche modo la associavo a mia madre, a quell'energia che sentivo venire da lei e che giudicavo negativa.
    Oggi invece riesco a vedere la forza, la determinazione, la tenacia di questa regina che sono anche queste, interessante, qualità della mia mamma, e che oggi riconosco e ammiro.
    La regina di coppe mi causava vergogna, perchè mi identificavo con lei, con questo femminile un po' romantico e adolescenziale che mi ha dato, e a volte ancora mi da, parecchio filo da torcere.
    Oggi questa regina mi fa tenerezza, e mi fa pensare alle ragazze adolescenti con cui lavoro, tutte perse in un mondo di cuoricini, ma ci vedo anche quell'incanto per la vita che non bisognerebbe mai perdere, pur senza perdere il senso della realtà.
    La regina di denari mi è sempre piaciuta molto ma l'ho sempre vista come inaccessibile, antica, inavvicinabile, la vedevo un po' come una statua di pietra bellissima ma non viva, invece oggi la guardo e la sento vicina, calda, pulsante, la riconosco come presente.
    E infine la regina di bastoni, che è stata e continua ad essere la mia grande passione, il femminile a cui aspirare, caldo, determinato, vivo e anche sensuale, il femminile completo.
    Tre anni fa era (metaforicamente) "appesa" come un poster sulla parete della mia stanza, oggi la sorprendo ogni tanto fare capolino dentro di me, nei miei gesti quotidiani, nel cucinare un buon cibo, innaffiare le piante, nel mio camminare, nel mio guardare o parlare con un uomo, nel mio sentirmi, a volte, completa e appagata in me stessa.
    Che bello esser donne, ogni giorno è una scoperta.
    Un abbraccio dal cuore
    Anna

    RispondiElimina
  5. Ciao cara Anna :-)

    Grazie, come al solito, della tua bellissima condivisione.
    Se tu non lo fossi di già, dovresti proprio diventare la mia migliore alieva ;-)

    Comunque ti assicuro che è anche bello essere uomini e scoprire tutte le proprietà dei 4 Re, anche se è tanto faticoso...

    Ciao un abbraccio dal cuore, Simone :-)

    RispondiElimina
  6. Ho riletto or il post che ho scritto, e mi sono accorta di non aver detto una cosa molto importante, e me ne scuso, sia con Simone che con il voice dialogue, il sistema che lui porta come terapeuta. Questo riordino interiore delle 4 regine non è avvenuto da solo, così per magia, ma dopo un lavoro personale intenso, entusiasmante, talvolta difficile ma davvero trasformativo, attraverso il Voice Dialogue. Di questa trasformazione non smetto di ringraziare questo metodo, Simone che, con amore e professionalità mi ha guidato nel percorso e che cammin facendo è diventato anche un carissimo amico e me stessa, per la tenacia e la determinazione a continuare l'opera alchemica....... e anche, per onorare le dee dentro di me, le regine e le mie antenate, la mia mamma che con la sua spada stretta in mano un po' della sua tenacia mi ha trasmesso.
    un abbraccio Anna

    RispondiElimina
  7. a fronte di tante belle leggi scritte
    ti sei scordato un fatto significativo
    l'elezione del primo ministro lesbica (prima nella storia del mondo mondiale moderno) della mia cara islanda
    un balzo avanti nell'apertura mentale del mondo.
    Spero di vederla seduta tra Mahmud Ahmadinejad e Re Abd Allāh dell'arabia saudita all'onu a discutere di energie rinnovabili
    questo sarebbe un fatto ancora più importante di quelli che rompono le regole

    mi ricordo un discorso...
    cortigiano:-"ma questa è la tradizione! non si può rompere la tradizione!"
    re:-"si può! perchè io sono il re!"

    Shiva

    RispondiElimina
  8. Sante parole caro Shiva :-)
    Un abbraccio, Simone.

    RispondiElimina
  9. Grazie Anna, hai fatto bene a sottolineare l'aspetto della disciplina nel lavoro interiore e della gratitudine.

    Ciao un abbraccio dal cuore Simone :-)

    RispondiElimina
  10. Ciao Simone,
    grazie per questo nuovo e intrigante post. Dialogherò un po' di più con le mie 4 Regine che, grazie a Te, sto imparando a conoscere e a riconoscere in me.
    Obama è il segno che qualcosa si muove, qualcosa sta cominciando a cambiare per il bene, che questo ci sia di aiuto e funga da promemoria per quando ci sentiamo sconfortati dalla piega che paiono prendere i fatti quotidiani, per quando perdiamo la speranza e la forza per difendere la pace e l'amore del mondo, per il mondo, nel mondo.
    Un abbraccio.
    A presto.
    Diana

    RispondiElimina
  11. Ciao Diana :-)
    Grazie per il tuo bel commento, che mi trova d'accordo su tutto.

    In effetti questi giorni sembrano parecchio cupi, e c'è anche una preoccupante recrudescenza di violenza contro le donne :-(

    Sembra quasi che l'unica buona notizia sia proprio quella di Obama, e di quello che sta facendo.
    Continuiamo a pregare per la sua incolumità fisica...

    Ciao un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  12. devo dire che io ancora faccio fatica a fare quello che ha fatto Anna e che ha suggerito Simone, cioè tenere presente le quattro regine e vederle dentro di noi,capirle, valorizzarle.
    A volte mi dimentico e mi lascio prendere dalle varie regine, che si alternano , senza quasi accorgermene.
    Il mio salto è stato forte, nel senso che sono passata da una regina di denari prevalente a una di spade prevalente.. credo e ora sono in cerca di un equilibrio, ma al momento sento le regine che si alternano senza posa e io mi ritrovo un po' in balia di questi cambi.
    Quindi rigrazio Simone per questo bel pro memoria, in cui dice di lavorare sulle regine e ci tengo a dire che molte volte in seduta Simone mi ha parlato delle regine e che sono assolutamente reali e rispecchiano molto quello che una donna ha dentro.
    Sono contenta che il momento storico sia favorevole al cambio per le donne, perchè penso che le donne siano arrivate al limite della sopportazione, ora come ora siamo pagate e valutate poco, lavoriamo un sacco e dobbiamo sempre ricoprire mille ruoli.
    Questa parità di ruoli che si millanta è assurda e inesistente, perchè non abbiamo lasciato nulla di quello che avevamo prima come "doveri" e abbiamo aggiunto il lavoro.
    Cioè ora ci tocca :casa, figli e pure lavoro... ah dimenticavo dobbiamo essere anche delle buone compagne e anche sempre giovani e carine.Io dico che è un po' troppo!!!no?
    Cmq io conto molto su questo cambio in arrivo e intanto lavoro su di me!

    RispondiElimina
  13. Ciao Elisa :-)
    Bertornata nel blog, mi mancavano i tuoi commenti...

    Visto che ogni Regina Interiore vuole fare la "regina", e di conseguenza energeticamente cerca di prevaricare sulle altre, avrai sempre momenti in cui c'è uno "sbilanciamento fisiologico"... l'importante è che non diventi cronico e ci sia il controllo totale di un Archetipo su di te.

    Per armonizzare le 4 Regine in te (questo vale per tutte), puoi fare questa vizualizzazione:
    "immagina di essere in una sala (come vuoi tu, antica o moderna), e immagina le tue 4 Regine sedute in trono intorno a te.
    Usa pure le icone dei tarocchi, per aiutarti nella visualizzazione.
    Ognuna ti parla e ti chiede cosa vuole e cosa ti può dare come aiuto nella tua vita.
    Tu ascolta tutte le Regine ma dai ad ognuna la giusta dose di ascolto, energia ed amore, cosicchè esse si sentano onorate ma comprendono che il centro che comanda sei tu.
    Falla spesso questa meditazione e vedrai che funziona... naturalmente anche con i 4 Re!

    Il momento storico spinge al cambiamento, ma le nuove idee (come chi le genera) sono sempre avanti rispetto alla società in cui si devono manifestare... quindi io penso che noi stiamo lavorando per il bene della nuova generazione, che avrà l'arduo compito di risistemare il pianeta e generare una nuova era di prosperità ed armonia.

    Ciao un abbraccio dal cuore, Simone :-)

    RispondiElimina
  14. Ciao Simone,
    eccomi... non è che sto meglio... non ho rispettato il patto con me stessa ;-))
    Nel tuo articolo dici "Difficile? Forse… ma non impossibile.Soprattutto, questo è un particolare momento evolutivo che è da cogliere assolutamente. Rifletti: nella storia non era mai successo che una donna potesse vivere contemporaneamente tutte le qualità di tutte le Regine.Quindi: coraggio, organizzazione, pratica costante e fiducia. Questi sono i requisiti che ti faranno entrare nella nuova era!"
    Allora, il corraggio non mi manca, neanche l'organizzazione... però che devo pratticare per vivere contemporaneamente le qualità delle 4 Regine? Come si fa? Dai commenti, capisco che le raggazze che scrivono fanno delle sedute con te... Ma per chi non ha la possibilità di frequentarti (x distanza, x tempo ecc) che consigli hai? A parte il report gratuito, hai in mente di pubblicare qualche libro oppure qualche seminario utile in questo senso?
    Altri suggerimenti? Idee?
    Grazie mille, Felicia

    RispondiElimina
  15. Grazie Simone, come sempre scrivo in maniera poco comprensibile, o come direi io, spontanea!;-)cmq vedo che come sempre sai dare bei suggerimenti, quindi grazie.
    Provero' di sicuro la meditazione,magari prima rileggo il tuo post e faccio un ripassino sulle regine!

    RispondiElimina
  16. Ciao Simone! Ho conosciuto il tuo blog grazie a Josè che seguo da tempo, ed ho trovato tutti i tuoi interventi davvero interessanti e costruttivi.Sei una persona dalla quale si può imparare molto, e per questo ti ringrazio! La tua conoscenza è davvero notevole e la tua saggezza ti fà onore,visto che sei uno dei pochi uomini che apprezzano e valorizzano il valore delle donne! La teoria delle 4 regine è davvero stimolante per cercare di fare emergere le migliori caratteristiche di noi donne, in un mondo dove sembra esserci sempre più una confusione di ruoli.....é molto piacevole ed istruttivo seguire il tuo blog...sarà un piacere continuare a seguirlo! Complimenti e grazie per aver scelto di condividere il tuo sapere con noi!!!!Mimì

    RispondiElimina
  17. Ciao Elisa, in effetti la decprittazione dei tuoi commenti, è stato un lavoro duro... meno male che ti conosco ;-)

    Se hai tempo, fai anche un ripassino sull'ebook delle 4 Regine, che trovi nel "il risveglio della Dea"...e poi fai la visualizzazione.

    Ciao, un abbraccio e dai un bacino alla Marta :-)

    RispondiElimina
  18. Ciao Mimì e benvenuta nel blog :-)

    Grazie del tuo bel commento e che dire... continua a seguirmi e a dare il tuo contributo a questa "comunità" che sta nascendo.

    Ti mando un caldo abbraccio di benvenuto ;-)
    P.S: qual'è il tuo nome? Attenta perchè il tuo nomignolo, è stato "preso energeticamente" dalla tua Regina di Coppe...

    RispondiElimina
  19. Forse ho compreso meglio le 4 regine con questo post che con l'ebook...
    :-)
    complimenti: mi è piaciuto molto il post... e dai commenti direi che è piaciuto anche a tutti gli altri!

    1abbraccio
    Josè

    RispondiElimina
  20. Ciao Josè :-)
    E' bello riaverti qui... e grazie dei complimenti.

    Seguendo i tuoi consigli e quelli di Isabelle, dai dai, sono migliorato anche io con la scrittura ;-)

    Un abbraccio dal cuore, Simone.

    RispondiElimina
  21. Ciao cara Felicia :-)
    Aspettavo questa domanda prima o poi...

    La risposta sta nel capire il perchè della realizzazione di questo blog!
    E' chiaro che fare le sedute con me, ti/vi farebbe fare un gran salto e velocemente.
    Proprio per questo, ispirato dalle mie guide e con la collaborazione (altrettanto ispirata) di Josè, è nato il progetto "Donna Futura".

    Progetto che comprende questo blog per farmi conoscere e superare la naturale diffidenza per un uomo che parla delle donne, una membership gestita da me e dalla mia migliore allieva (che dovrebbe partire entro giugno)completamente dedicata alle donne e alla risoluzione dei vostri problemi, e la diffussione dei miei insegnamenti sottoforma di ebook, audio e seminari cone me di persona.
    Tutto questo per superare l'ostacolo della distanza e della crisi economica.

    In tutti questi anni, ho avuto molte richieste dal sud Italia, dove non c'è nessun insegnante del Voice Dialogue e in generale poche possibilità di lavoro interiore.
    Questo non lo trovavo giusto, ed è anche per questo che è nato questo progetto divulgativo.

    Inoltre mi è capitato molte volte che alcune persone volessero lavorare con me, ma non avevano i soldi sufficenti.
    Io, alla fine, ho sempre fatto le sedute e i gruppi anche ai "poveri", ma questo alla lunga ha messo in difficoltà me...
    Quindi questo progetto, seguendo le nuove leggi della ricchezza, farà arricchire tutti :-)

    Per quanto riguarda la realtà di Roma nello specifico, ci sono 2 possibilità per te.
    1)La mia insegnante Elena Dragotto (la trovi nel primo post sul Voice Dialogue), si è trasferita da due mesi a Roma.
    Lei è una dei pochissimi terapeuti di cui mi fido, anche se l'insegnamento delle 4 Regine l'ho creato io, e io l'ho insegnato a lei... ma lei è comunque molto brava.
    Se vuoi, mi contatti privatamente, e ti do il suo numero.

    2) Diventi la mia "manager romana" (città in cui le Guide hanno detto che dovrò andare a lavorare in futuro), e mi organizzi i gruppi, dove naturalmente tu farai tutto gratis...
    Potrebbe essere un idea ;-) naturalmente da discutere privatamente.

    Vedi che non sei sola ;-)
    Ciao un abbraccio dal cuore, Simone.

    P.S: è la prima volta che parlo pubblicamente del progetto Donna Futura, perchè il seme doveva essere ben protetto, ma adesso che è diventato una pianta quasi matura, posso cominciare a renderlo pubblico... così vi preparate a coglierne i frutti :-)

    RispondiElimina
  22. Ciao Simone!
    Che bel nome hai scelto: "Donna Futura".
    Bellissimo!
    In bocca al lupo per il progetto!
    Vorrei fare un'osservazione: personalmente, non ho nessuna diffidenza verso un uomo che parla delle donne, anzi! (però è una mia personale opinione, probabilmente la tua esperienza ti ha insegnato altro).
    Si, si, lo so che non sono sola.... sono circondata da gente fantastica e meravigliosa!!!!
    Per il resto ti rispondo in privato. Grazie infinite, con affetto , Felicia

    RispondiElimina
  23. Ciao Simone,
    sono una new entry ma ti ho conosciuto attraverso Josè. Ho letto il risveglio della dea e anche il post delle 4 Regine e concordo con Josè: anch'io ho le idee più chiare dopo aver letto anche il post.
    Che dire se non che è tanto vero quello che descrivi nell'e-book. La difficoltà stà nell'equilibrarle tutte.
    Mi rendo conto che già da tempo mi destreggio tra le regine, la difficoltà sta ad equipararle senza permettere che nessuna prenda il sopravvento.
    Mi ha affascinato tanto il discorso della cartomanzia evolutiva. Io già da tempo mi sono dedicata alla lettura dei tarocchi, ma così solo come dote naturale e spontanea. Nessuno mi ha insegnato. Sarebbe quindi interessate un e-book sulla cartomanzia evolutiva!
    Complimenti per il tuo lavoro. Naturalmente continuerò a seguirti e questa sera grande appuntamento.
    Ciao a presto.
    Marina

    RispondiElimina
  24. Cia Marina e benvenuta nel blog :-)
    Sulle Regine ci tornerò altre volte e spero di aiutarvi sempre più, anche scrivendo il mio libro.

    Sulla Cartomanzia Evolutiva, che è la mia personale passione e chi ha avuto la fortuna di fare i miei corsi, mi ritiene il miglior insegnante oggi in Italia, appena posso finirò di scrivere il libro che è già iniziato... anche se ritengo che la cosa migliore sia fare il mio corso di persona.

    Comunque, segui il blog e vedrai che quest'anno ci saranno grandissime novità :-)
    Un abbraccio e a stasera... Simone

    RispondiElimina